giovedì 10 novembre 2011

Il carro di Tespi e l'origine del teatro.

La storia del teatro affonda le radici nelle rappresentazioni classiche greche di cui celebri autori sono Eschilo,Sofocle ed Euripide.

Ma come è nato il teatro greco ? Ha avuto origine da Tespi (Icaria 566 a,C) il leggendario poeta e drammaturgo greco,vero inventore della tragedia greca con la separazione dell’attore dal coro per dare vita ad un’azione drammatica.
La caratteristica di Tespi, secondo quanto riportato da Aristotele ed Orazio,si spostava da una città all’altra dell’Attica con un carro sul quale si innalzava un palco da cui due attori con i visi dipinti cantavano dei cori di argomento storico.
Tespi dopo un periodo fortunato e pieno di successi si vide costretto,anche per l'avversità di Solone,a lasciare Atene per dirigersi altrove in luoghi in cui nessuna forma di censura avrebbe potuto raggiungerlo.
Partì dalla capitale sopra ad un carro, con al seguito un gruppo di attori come lui esuli e raggiunse raggiunse paesi, borghi, zone inaccessibili della campagna greca: e dovunque lui arrivasse inscenava commedie e tragedie, scritte o improvvisate.
Tespi quindi non solo è il progenitore del teatro, ma ha anche dato origine al teatro girovago ancora attuale nei nostri giorni.

2 commenti:

  1. Io quando ero piccola, mia nonna portava sempre mia sorella e me a Gorizia e a Trieste a vedere le opere che facevano sul Carro di Tespi. Oggi che io ho 76 anni,mi è arrivato un video su WattsApp della bellissima Libiamo Libiamo nei lieti calici della Traviata. Così ho cercato notizie sul Carro di Tespi e mi sono commossa.Complimenti, perchè grazie a voi ho saputo dov'e nato il Carro di Tespi e che ora penso non esista più!
    Tante grazie Marisa Susterini, che da tanti anni vive in Lombardia.

    RispondiElimina
  2. Articolo stupendo e molto interessante!Buona Domenica!
    Marisa Susterini

    RispondiElimina